Bentancur: l’uruguaiano è in grande forma, Allegri l’ha notato e sarà titolare a Firenze in una partita non semplicissima. Sta migliorando sotto tutti i punti di vista ed ha tutte le carte in regola per portare a casa un buon voto e qualche bonus.

Africa is back again: non è la prima volta che inseriamo Gervinho in questa lista ma contro un Milan dimezzato ed affaticato dopo la partita di Europa League potrebbe risultare molto pericoloso per i rossoneri. Se avete poche alternative, l’ivoriano può fare al caso vostro senza dubbi.

Poca fiducia: troppe possibilità e troppi sprechi per il ceco della Roma Shick. Nonostante sia in leggera crescita non è ancora pronto psicologicamente per reggere un reparto da solo al posto di Dzeko. Fatene a meno.

Momento giusto: probabilmente questa è l’ora di Khouma Babacar. Ha l’ennesima chance per dimostrare il suo valore ora che sta trovando un minimo di continuità. Contro l’Udinese in casa può confermarsi.